Presentazione

Noi Fondazioni di Comunità… dal 2002 al servizio della nostra gente
di Renata Crotti – Vice Presidente

È del 1997 la decisione della Fondazione Cariplo di attivare un progetto, ispirato al modello delle community foundations americane, volto alla creazione di fondazioni di comunità in tutte le province della Lombardia e nelle province piemontesi di Novara e del Verbano-Cusio-Ossola. Tra il 1999 e il 2006 Cariplo ha costituito 15 fondazioni di comunità, ovvero quasi la metà delle 32 attualmente presenti in Italia.

La Fondazione Comunitaria della Provincia di Pavia è nata nel 2002 e, come tutte le fondazioni di comunità volute da Fondazione Cariplo, è un ente non profit di diritto privato il cui obiettivo è quello di migliorare la qualità della vita della comunità della nostra realtà territoriale e di promuovere all’interno di essa la cultura del dono e della solidarietà  stimolando erogazioni e contributi a favore di progetti d’utilità sociale.

Così, nella sua attività ultradecennale, la Fondazione non si è limitata all’erogazione di risorse, ma ha puntano alla creazione di network capaci di mettere in contatto donatori, istituzioni e organizzazioni del Terzo settore presenti sul nostro territorio. Si è creata così una rete potenzialmente in grado di creare sinergia tra attori sia pubblici sia privati nella realizzazione di opere di utilità sociale, mirando soprattutto a un coinvolgimento crescente dei cittadini, assistendo e supportando i soggetti coinvolti nell’elaborazione e nell’implementazione dei progetti presentati, agendo come soggetto attivo nello sviluppo di azioni favorevoli al territorio.

Attraverso due bandi annuali, con fondi messi a disposizione da Fondazione Cariplo, la Fondazione cofinanza progetti nei settori dell’assistenza sociale; della tutela e della promozione di beni di interesse storico e artistico; della promozione di attività culturali.

Sono stati creati nel corso degli anni fondi specifici le cui rendite sono destinate a sviluppare opere indicate dal donatore. Così si sono costituiti fondi alla memoria: costituiti per onorare la memoria di un proprio caro con interventi nei settori a cui era particolarmente legato; fondi per area di interesse, il cui reddito è destinato a un particolare settore di intervento in campo sociale, della ricerca scientifica in campo sanitario, della tutela e valorizzazione dei beni storici, ma anche dell’ambiente e della Protezione civile.

Incentivare le donazioni o la creazione di fondi da parte di privati cittadini, enti, imprese e associazioni ha rappresentato, da sempre, l’occasione per sviluppare nel tessuto sociale del nostro territorio l’idea che “dare per gli altri” non significa altro che “donare a noi stessi” un futuro migliore.

E la cultura del dono ha dato nella nostra provincia buoni frutti. Infatti nel 2013 è stato raggiunto un importante traguardo: sono state raccolte donazioni a patrimonio per oltre 5 milioni di euro. È stata così vinta la sfida che ci era stata lanciata da Fondazione Cariplo all’atto della costituzione e a fronte della quale la Fondazione Comunitaria riceverà da Cariplo 5 milioni di euro che aggiunti alla dotazione iniziale di altri 5 milioni portano il patrimonio della Fondazione a oltre 15 milioni di euro.

Un patrimonio la cui rendita sarà messa in campo per continuare a dare risposte ai molti problemi di oggi, a partire dall’aiuto alle persone in difficoltà. In linea con i principi del nuovo welfare di comunità partecipato, innovativo e sostenibile.